Dici a me?

è interessante notare come le persone che non vogliono essere in nessun modo prese in esame, valutate, catalogate, in sintesi giudicate, quasi sempre abbiano una idea estremamente precisa ed immutabile, pregna di particolari, a volte estremamente precisi, del sottoscritto, della mia vita, dei miei valori e di tutto quello che mi circonda, che mi piace, o in cui credo.

quindi di fatto io non posso parlare di nulla che li riguardi, mentre loro hanno la facoltà di dirmi tutto quello che vogliono riguardo alla mia persona.

E se fosse che da oggi le cose prenderanno una piega inaspettata?